Accesso Aziende Accesso Dipendenti

Benefit non soggetti ad imposta

I benefit fruibili dai dipendenti sono individuati in base all'art. 51 (e 100) del TUIR come somme che non concorrono alla formazione del reddito: vediamo quali sono e quali limiti patiscono

Nella scelta dei benefit di cui fruire e/o richiedere il rimborso, il dipendente non è completamente libero in quanto deve effettuare una selezione precisa all'interno di un paniere prestabilito.

Asili nido, colonie climatiche e borse di studio Nessun limite

E' ammeso il rimborso al dipendente delle spese sostenute per:

  • asili nido
  • scuole private e pubbliche di ogni ordine e grado
  • università e specializzazione
  • master
  • campus
  • libri e materiale di consumo

L'amministrazione finanziaria, con la circolare 238/E ha avuto modo di chiarire che l'esclusione dal reddito di lavoro dipendente è concessa a condizione che il datore di lavoro acquisisca e conservi la documentazione comprovante l'utilizzo delle somme per le finalità per le quali le stesse sono state corrisposte.

Interessi passivi Nessun limite

E' ammesso il rimborso al dipendente di una quota parte degli interessi passivi dallo stesso pagati a fronte di:

  • mutui stipulati per l'acquisto della prima casa
  • mutui stipulati per l'acquisto della seconda casa
  • mutui stipulati per ristrutturazione
  • prestiti personali per acquisto di auto, moto, ecc.

L'utilità per il dipendente è dovuta dalla copertura degli interessi derivanti da mutui e/o prestiti per la parte eccedente il tasso ufficiale di sconto, nella misura del 50%. Tale importo viene rimborsato direttamente sul conto corrente utilizzato dal dipendente per il pagamento delle rate.

Casse sanitarie Detassato nel limite di 3.615,00 Euro

Contributi versati dal lavoratore per il tramite del datore di lavoro a Casse Sanitarie. L'utilità per il dipendente è data dalla non tassabilità nei limiti previsti per tale fattispecie.

Fondi pensione Detassato nel limite di 5.164,00 Euro

Contributi versati dal lavoratore per il tramite del datore di lavoro a fondi pensione integrativi. L'utilità per il dipendente è data dalla non tassabilità nei limiti previsti per tale fattispecie.

Vaucher Detassato nel limite di 258,23 Euro

Consistono in buoni d'acquisto che il datore di lavoro concede ai dipendenti per l'acquisto di un bene o servizio da un soggetto terzo:

  • senza pagamento di alcun corrispettivo
  • ad un prezzo ridotto del valore del voucher
Benefit di utilità sociale Limite pari al 5‰ del costo del personale

Consistono in spese relative a opere o servizi utilizzabili dalla generalità dei dipendenti o da categorie di dipendenti, volontariamente sostenute dall'azienda per specifiche finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale, sanitaria o di culto. La normativa prevede che le prestazioni ricevute dal dipendente debbano consistere esclusivamente nella somministrazione dei seguenti servizi:

Ricreativi Circoli sportivi e palestre
Culturali Abbonamenti a cinema e teatri
Sociali Centri di recupero
Centri di assistenza psicologica
Centri di riabilitazione
Centri di assistenza parasanitari e case di cura
Educativi Corsi di lingue
  • Vantaggi dei Flexible Benefit Calcola quanto risparmi coi Flexible Benefit
  • Scopri la nostra piattaforma per la gestione dei Flexible Benefit Scarica la brochure e scopri il nostro servizio